Cosa scegliere per viaggiare: pernottamenti e voli.

pcblog Viaggi 1 Comment

La parte più difficile, noiosa e lunga di un viaggio è sicuramente la ricerca di un alloggio, di un volo e della programmazione delle attività che si andranno a fare.

In questo articolo parleremo principalmente del pernottamento e dei voli, dunque non analizzeremo tutte le possibili alternative bensì quelle più valide, che abbiamo scelto per voi.


Pernottamento

Vorremmo consigliarvi un servizio alternativo alle solite camere d’hotel, affidabile e ben organizzato che è in funzione dal 2007, i numeri parlano chiaro, nel febbraio del 2011 ha raggiunto ben un milione di notti prenotate.

Il servizio si chiama Airbnb e copre circa 192 paesi in tutto il mondo, il portale permette a chiunque abbia dei requisiti adatti di poter offrire una stanza, un appartamento o addirittura un’intera casa per il pernottamento.

Dando questa possibilità i prezzi non saranno fissi ovviamente, ma varieranno da host a host (l’host è colui o colei che mette a disposizione il proprio spazio) questo sta a significare che i costi molte volte saranno  più convenienti di una camera d’hotel, inoltre le posizioni in cui si trovano saranno delle più disparate e si potrà scegliere la migliore per le proprie esigenze economiche e organizzative.

Il servizio offre diverse garanzie e l’host deciderà anche le misure da attuare riguardo al rimborso, che può anche non essere presente.

Il portale richiede pagamenti al momento della prenotazione e accetta le principali carte di credito, per usufruire del servizio, ovviamente sarà necessario aver compiuto la maggior età e identificarsi sul sito.

Uno dei simboli di affidabilità di Airbnb è la possibiltà di poter messaggiare con l’host e quindi sarà possibile conoscere chi ha gestito l’abitazione fino ad oggi.

Oltre ad offrire abitazioni e pernottamenti, offre anche attività ben organizzate in giro per il mondo.


Voli

Siccome non abbiamo ancora fatto voli intercontinetali, non ci sentiamo in grado di parlare di quest’ultimi bensì di tutti quelli destinati al continente Europeo.

In Italia sono due le principali compagnie lowcost che consigliamo; Ryanair e Easyjet.

Nella ricerca del volo suggeriamo di perderci tempo siccome ci sono voli che durante la settimana arrivano a costare anche meno della metà del prezzo di un biglietto di un volo nel weekend.

Suggeriamo ancora di scegliere una compagnia lowcost con più ampio traffico nell’aereoporto che utilizzerete, in modo tale da avere ancora prezzi più contenuti, nel caso dell’aereoporto di Napoli→ Easyjet.

Consigliamo di creare la carta fedeltà con la compagnia scelta e di volare principalmente con quest’ultima, in modo tale da avere agevolazioni sul prezzo in futuro.


Viaggiare nel 2017 non è più cosi difficile, soprattutto dopo aver letto questa guida, No ?

Fateci sapere con un commento cosa ne pensate e se vorreste che approfondissimo questo discorso in un articolo più corposo e dettagliato.

P.C.

Comments 1

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *